Varato il nono Sherpa firmato Arcadia Yachts

MED-YACHTING.COM

Varato il nono Sherpa firmato Arcadia Yachts

La nuova nave, sviluppata e realizzata dal cantiere italiano è il nono modello della serie ed è destinato ad arrivare a breve in Australia dove lo aspetta il suo proprietario.

Sherpa Arcadia Yachts

Condividi su

Lo Sherpa è disponibile in tre versioni differenti: Owner’s Suite, Black Tie e Sun Lovers. Questo nono modello fa parte della prima versione, caratterizzata da suite armatoriale a tutto baglio.

In questo modello, al posto della seconda cabina, vi è una zona salotto/lounge che l’armatore può sfruttare per il proprio relax o per quello dei propri ospiti. Questi ultimi hanno anche a disposizione il day toilet. L’armatore ha poi voluto a bordo, a conferma della vocazione conviviale di questo modello, molte comodità, come i due frigoriferi, un ice maker e una cantina per i vini.

Sherpa vince grazie alla dimensione compatta che comunque non limita lo spazio dedicato a vivere il mare, come l’enorme aft deck di oltre 50 metri quadri che rappresenta una vera e propria terrazza pieds dans l’eau, concepita per consentire all’armatore e ai suoi ospiti di vivere un’esperienza di bordo unica, a diretto contatto con la natura. Tutti gli spazi sono disegnati infatti in funzione della massima convivialità.

La nave ha un ineguagliabile spazio di stivaggio di 23.000 litri sotto il ponte principale. La soluzione di un flush deck per l’area del main deck permette di stivare tutto e lasciare l’intero ponte libero e facilmente equipaggiabile per i più diversi utilizzi. Questo spazio di stivaggio è in grado di ospitare contemporaneamente tender e moto d’acqua e avere ulteriore spazio per i water toys.

“L’armatore ha scelto SHERPA per lo splendido layout del pozzetto”, spiega l’Owner Rep, “che gli consente di avere un’area vivibile molto ampia per godere al massimo delle uscite giornaliere anche con numerosi ospiti a bordo. La scelta di avere la versione con una cabina è stata fatta per massimizzare gli spazi aperti, potendo al contempo dormire in rada. Inoltre, in Australia gli armatori sono soliti timonare in prima persona quindi non c’è la necessità di avere la cabina marinaio”.

PhotoGallery 11/photo

Sherpa Arcadia Yachts
Sherpa Arcadia Yachts
Sherpa Arcadia Yachts
Sherpa Arcadia Yachts
Sherpa Arcadia Yachts
Sherpa Arcadia Yachts
Sherpa Arcadia Yachts
Sherpa Arcadia Yachts
Sherpa Arcadia Yachts
Sherpa Arcadia Yachts

Condividi su

Video

Agosto 2020 © Mediterranean Yachting Magazine

Cover Mediterranean Yachting Magazine

Abbiamo parlato di ...

Seguici nella nostra pagina Facebook. Premi MI PIACE e non perderai più nessuna notizia.

Facebook

System Group Marine Division
System Group Marine Division

MailingList


ISCRIZIONE      CANCELLAZIONE
Abbiamo molto a cuore la tua privacy quindi una volta inserito il tuo indirizzo e-mail riceverai una conferma di validazione mezzo posta elettronica per poter confermare l'inserimento. Inoltre puoi, in qualsiasi momento, cancellare la tua e-mail dal sistema in maniera totalmente autonoma.